Dai un calcio all'Osteoporosi

Sangemini sostiene FIRMO con i weekend della prevenzione.

Informazioni e Check-up gratuiti (MOC) con un'iniziativa itinerante che a ottobre toccherà le principali città italiane.

Roma 9 e 10 Ottobre; Napoli 16 e 17 Ottobre; Milano 23 e 24 Ottobre; Firenze 30 e 31 Ottobre.

In occasione della Giornata Mondiale contro l'Osteoporosi, che si celebra il 20 ottobre in oltre 80 Paesi del mondo, Acqua Sangemini promuove la campagna di prevenzione "Dai un calcio all'osteoporosi!", un progetto realizzato in collaborazione con F.I.R.M.O. per sensibilizzare l'opinione pubblica su un'affezione che solo in Italia colpisce oltre cinque milioni di persone, di cui quattro sono donne.

La campagna di prevenzione farà tappa nel mese di ottobre nelle piazze di quattro città italiane. Un vero e proprio tour di un'equipe medica che consentirà, alla persone interessate, di effettuare un check-up gratuito della propria densità ossea, presso un camper personalizzato Sangemini, in cui verrà allestito un ambulatorio attrezzato per l'esame gratuito della MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata).

Informazione e prevenzione

Sono gli obiettivi dell'iniziativa promossa da Acqua Sangemini e F.I.R.M.O. per diffondere una maggiore conoscenza dell'osteoporosi e sensibilizzare sugli elementi che possono aiutare a prevenirla. Tra questi, risultano fondamentali un corretto stile di vita e un'alimentazione che preveda un adeguato apporto di calcio, anche attraverso l'acqua minerale.

Un litro di acqua minerale ad elevato contenuto di calcio e povera di sodio, come l'Acqua Sangemini che è in grado di coprire circa il 40% del fabbisogno giornaliero di calcio. Tra le acque minerali bicarbonato-calciche, l'Acqua Sangemini è l’unica con 333 mg/l di calcio "altamente assimilabile": un litro di Acqua Sangemini equivale a 300ml di latte per contenuto di calcio.

Grazie alle sue caratteristiche di elevata assimilabilità, costituisce quindi un'ottima fonte alternativa e/o complementare di questo minerale, senza alcun apporto calorico e senza le problematiche legate all'intolleranza al lattosio.

Verranno distribuiti degli opuscoli informativi sulla prevenzione dell'osteoporosi realizzati con la consulenza scientifica della Prof.ssa Maria Luisa Brandi, Endocrinologa dell'Università di Firenze e uno dei più autorevoli studiosi dell'osteoporosi a livello mondiale e Presidente della Fondazione F.I.R.M.O.. In occasione dell'iniziativa, chiunque potrà "adottare" un'orchidea per contribuire alla raccolta fondi per la ricerca scientifica. L'orchidea è il simbolo F.I.R.M.O. perché ha bisogno del silicio per crescere eretta così come il nostro scheletro necessita del calcio per svilupparsi sano e robusto.